La voce dei giovani sull'alternanza scuola-lavoro

DALLA RIFLESSIONE ALL’AZIONE!

La voce dei giovani della GiOC sull’alternanza scuola-lavoro

 


Come viviamo la nostra condizione distudenti?”. Questa è la domanda che un gruppo di ragazze e ragazzi di terza superiore della GiOC si sono posti a partire dall’anno scorso. La scuola è infatti il luogo dove trascorrono la maggior parte del tempo, dove vivono le relazioni, dove crescono. I ragazzi si sono quindi interrogati su come poter fare la differenza in questo importante ambiente di vita educandosi ad uno stile di responsabilità, solidarietà ed impegno.

Nel corso del primo weekend formativo dell’anno si sono confrontati sugli aspetti positivi dalla scuola e sui punti che a loro avviso andrebbero migliorati. Al termine del weekend è stato stilato il “decalogo della Buona Scuola”, ovvero i punti che dovrebbe avere la nostra scuola ideale.

Nella seconda parte dell’anno è stato approfondito il tema dell’alternanza scuola-lavoro, novità del sistema scolastico e quindi argomento di forte interesse che coinvolge i ragazzi in prima persona. Per loro, “uno dei nostri sogni per migliorare la nostra esperienza scolastica era appunto quello di migliorare la modalità di apprendimento troppo teorica e la transizione scuola-lavoro”. Così, dopo una formazione con esperti e sindacati, i ragazzi hanno deciso di riportare le esperienze di chi aveva già iniziato questo progetto, le storie positive e le difficoltà di chi invece non ne ha avuto l’opportunità.

Come azione conclusiva di una riflessione che li ha accompagnati per un anno, i ragazzi hanno deciso di scrivere un manifesto, intitolato “La voce dei giovani sulle prime esperienze di alternanza scuola-lavoro nelle scuole di Torino e prima cintura”, e di condividerlo con i presidi delle scuole, con le istituzioni locali e con gli altri studenti al fine di informare sul lavoro svolto e con la speranza di provare a migliorare gli aspetti che meno hanno funzionato.

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Agenda

CONSIGLIO NAZIONALE
Gio Mar 23 @08:00 - Lun Nov 20 @17:00

Sostienici con...

Cinguettii...

giocitalia RT @Mtce_Ebca: Beato il primo obiettore di coscienza cattolico al servizio militare. L'uomo che disse no a Hitler #JosefMayrNusser https://…
sterpone_a RT @giocitalia: #CommissioneComunicazione Nazionale #GiOCItalia quasi al completo ! Salutiamo Claudio, Boris e Marco che in... https://t.c…
giocitalia #CommissioneComunicazione Nazionale #GiOCItalia quasi al completo ! Salutiamo Claudio, Boris e Marco che in... https://t.co/YYmbcFAkCR
carmelolg RT @giocitalia: "Fare di tutto perché ogni uomo e ogni donna possa lavorare e così guardare in faccia gli altri con dignità".... https://t.…
suorBetta RT @giocitalia: "Fare di tutto perché ogni uomo e ogni donna possa lavorare e così guardare in faccia gli altri con dignità".... https://t.…
sterpone_a RT @giocitalia: "Fare di tutto perché ogni uomo e ogni donna possa lavorare e così guardare in faccia gli altri con dignità".... https://t.…
giocitalia "Fare di tutto perché ogni uomo e ogni donna possa lavorare e così guardare in faccia gli altri con dignità".... https://t.co/4giH0hpRed
giocitalia Meno uno #GiOCItalia Veniamo alla Scuola Militati Religiosa perché siamo militanti ! SMR2k17 "Se tu... https://t.co/d73BF7wwfv
giocitalia "Se tu conoscessi..." Solo più due giorni :) Vengo alla Scuola Militanti Religiosa perché... è un momento... https://t.co/ewySWGTEj0
giocitalia Meno tre giorni giocisti e giociste :D Veniamo alla Scuola Militanti Religiosa perché... ci si diverte :) eh si,... https://t.co/v5cTZESjFe
giocitalia Vengo alla Scuola Militanti Religiosa perché... non sono mai venuto ! "Se tu conoscessi..."... https://t.co/aLt1LKe7Q3
giocitalia Ci avviciniamo sempre di più al weekend del 18-19 Marzo ! Vengo alla Scuola Militanti religiosa perché... si... https://t.co/vwUomPDzEL